Questo sito contribuisce alla audience di

Tasiano

agg. e sm. Facies locale del Neolitico egiziano, dal nome della stazione preistorica di Deir Tasa, nel distretto di Badari (Medio Egitto), in cui si sono trovati i resti, a forma lenticolare, di insediamenti con avanzi di focolari e utensili diversi e, nelle vicinanze, sepolture a inumazione con corpo in posizione rannicchiata; il complesso viene attribuito a una fase finale del Neolitico egiziano in cui era diffusa la coltivazione di grano e orzo ed era praticata la pesca nel Nilo; tra i reperti si distinguono per interesse talune tavolette di schisto usate per stemperare materie coloranti usate come belletti. Il Tasiano occupa l'inizio del V millennio a. C.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti