Questo sito contribuisce alla audience di

Tatum, Edward Lawrie

biochimico e genetista statunitense (Boulder 1909-New York 1975). Professore a Yale (1946-48), a Stanford (1948-57) e, dal 1957, alla Rockefeller University di New York. Occupatosi del controllo genico delle reazioni biochimiche nei microrganismi, scoprì con G. W. Beadle il meccanismo secondo cui i geni trasmettono le caratteristiche ereditarie. Per i suoi studi combinati di biochimica e di genetica, che contribuirono a dar l'avvio alla genetica molecolare, condivise con Beadle e J. Lederberg il premio Nobel 1958 per la fisiologia e la medicina.

Media


Non sono presenti media correlati