Questo sito contribuisce alla audience di

Tavarnèlle Val di Pésa

comune in provincia di Firenze (28 km), 378 m s.m., 56,98 km², 7153 ab. (tavarnellini), patrono: santa Lucia (13 dicembre).

Centro della val di Pesa situato lungo la via Cassia tra i bacini dei fiumi Pesa ed Elsa. Prende il nome da Tabernulae, stazione di sosta per chi andava da Firenze a Siena lungo la Cassia. Nell'orbita fiorentina fin dal Medioevo, si sviluppò solo dopo l'istituzione, nel 1822, di un mercato settimanale. ⿿ Nell'abitato sorge la chiesa di Santa Lucia al Borghetto, del sec. XIV ma rimaneggiata nel Cinquecento e poi restaurata. Suggestivo il borgo medievale di San Donato in Poggio, con mura castellane, al cui interno sono il Palazzo Pretorio e la chiesa tardotrecentesca di Santa Maria della Neve. Fuori delle mura si trova la romanica chiesa di San Donato in Poggio, ornata da un fonte battesimale di Giovanni della Robbia (1513).⿿ L'economia locale, di impronta industriale, si basa sui settori alimentare, meccanico, cartario, calzaturiero, del mobile e della lavorazione dell'argento. L'agricoltura produce uva da vino, olive e frumento.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->