Questo sito contribuisce alla audience di

Taylor, Zachary

uomo politico statunitense (Montebello, Virginia, 1784-Washington 1850). Figlio di un piantatore della Virginia, abbracciò la carriera militare. Servì per 40 anni nell'esercito distinguendosi nella guerra contro il Messico, durante la quale vinse le battaglie di Monterrey e Buena Vista. Divenuto un eroe nazionale, benché del tutto inesperto in politica, fu scelto dai whig come candidato alla presidenza per le elezioni del 1848, che infatti vinse. Durante la sua presidenza divampò la polemica tra Stati liberi e schiavisti sull'organizzazione dei territori acquisiti dal Messico, conclusasi col compromesso del 1850, proposto da H. Clay. Personalità integerrima, Taylor fu ritenuto migliore come soldato che come politico.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti