Questo sito contribuisce alla audience di

Teòfilo (giurista)

giurista bizantino (m. Costantinopoli 534). Autorevole componente di commissioni legislative costituite da Giustiniano per redigere il primo Codice, le Istituzioni e i Digesti, è autore di una Parafrasi delle Istituzioni, più fedele a Gaio che a Giustiniano, di Indici di alcune parti dei Digesti (prota, pars de iudiciis, pars de rebus), interrotti probabilmente dalla morte.

Media


Non sono presenti media correlati