Questo sito contribuisce alla audience di

Teóne di Smirne

filosofo della Media Accademia e matematico (sec. II). Nella sua opera (pervenutaci quasi integra) La matematica che occorre per conoscere Platone si serve dei temi pitagorici, già propri del platonismo, per illustrare il concetto platonico dell'uno e il rapporto con l'alterità.

Media


Non sono presenti media correlati