Questo sito contribuisce alla audience di

Tedéschi, Gianrico

attore italiano (Milano 1920). Attivo dagli anni Quaranta del secolo scorso sulle scene di prosa e su quelle di rivista e commedia musicale, in teatri stabili (tra cui il Piccolo Teatro di Milano), in compagnie private di rilievo e in teatri “da camera”, ha acquistato popolarità con interpretazioni di una comicità pittoresca e accesa. Ha trovato anche note di uno "intellettuale" o, in testi drammatici, di una malinconia non esteriore. Tra le sue interpretazioni più recenti si ricordano il Cardinal Lambertini di A. Testoni (1982), l'Anfitrione (1983, di cui ha curato anche la traduzione e la riduzione da Plauto), La rigenerazione di Svevo (1986), Tutto per bene di L. Pirandello (1988) e Sior Todero brontolon (1999) di C. Goldoni.

Media


Non sono presenti media correlati