Questo sito contribuisce alla audience di

Teetèto

(greco Theāitētos; latino Theaetētus), matematico e filosofo greco (Atene ca. 415 a. C.-ca. 368 a. C.). Insegnò a Eraclea e poi fu ad Atene come seguace di Platone. È noto per il dialogo platonico che gli è dedicato e per aver svolto ricerche sulla teoria dei numeri, sulle quantità irrazionali e sui solidi regolari di notevole importanza per lo sviluppo della matematica greca.

Media


Non sono presenti media correlati