Questo sito contribuisce alla audience di

Telford, Thomas

ingegnere scozzese (Westerkirk 1757-Londra 1834). Personalità di rilievo per le innovazioni adottate nelle tecniche costruttive e nella scelta dei materiali, si dedicò prevalentemente alla costruzione di ponti in ghisa e acciaio, rifacendosi ai modelli americani di J. Finley. Tra le sue opere si ricordano il canale di Caledonia, i lavori portuali ad Aberdeen e Dundee, i ponti sospesi sul fiume Conway e sullo stretto di Menai, il Gotha Canal in Svezia, il St. Katherine's dock e i ponti sul Severn. Primo presidente dell'Institution of Civil Engineering, sperimentò inoltre nuove strutture nelle pavimentazioni stradali.

Media


Non sono presenti media correlati