Questo sito contribuisce alla audience di

Teos

faraone egiziano (dal 361 al 359 a. C.) della XXX dinastia. Figlio di Nectanebo I succedette al padre dopo un periodo di coreggenza. Filelleno riallacciò i rapporti con i Greci e reclutò mercenari spartani al comando di Agesilao e ateniesi guidati da Cabria. Con questi si recò in Asia per affrontare il nemico persiano, ma, tradito dal fratello e abbandonato da Agesilao e Cabria, fu costretto a cercare rifugio presso lo stesso re di Persia.

Media


Non sono presenti media correlati