Questo sito contribuisce alla audience di

Tesòro d'Arne, Il-

(Herr Arnes pengar). Film svedese (1919) di Mauritz Stiller. Tragedia rinascimentale da un romanzo d'amore e morte di Selma Lagerlöf, sviluppava due conflitti intimi (la ragazza che ama l'uccisore dei suoi cari e il rimorso di costui) in una rigorosa e stilizzata cornice. In questo classico del cinema nordico muto, il miracolo di equilibrio consistette nell'armonizzare un movimentatissimo dramma di coscienze con la gelida e incombente presenza dell'inverno “repressivo”, riassunta nella nave bloccata tra i ghiacci che sembra attendere la soluzione inevitabilmente funebre della sanguinosa vicenda.

Media


Non sono presenti media correlati