Questo sito contribuisce alla audience di

Thám, Václav

autore drammatico ceco (Praga 1765-Galizia ca. 1816). Fratello del filologo K. Ignác (Praga 1763-1816) e come lui illuminista, fu l'animatore della vita teatrale ceca. Tra i suoi numerosi drammi, ispirati alla storia ceca, si ricordano Břetislav a Jitka (1786), La guerra svedese in Boemia (1792), Vlasta e Šárka (1788) e I minatori di Kutná Hora (1790). Traduttore, fra l'altro, del Don Giovanni di Molière (1789) e del Flauto magico di E. Schikaneder (1795), pubblicò un almanacco poetico (Poesie in versi, 1785).

Media


Non sono presenti media correlati