Questo sito contribuisce alla audience di

Tolomèo VII

(VIII). Evergete, re d'Egitto (ca. 181-116 a. C.). Fu dapprima associato dal fratello Tolomeo VI al trono d'Egitto (170-164); quindi si ribellò e regnò da solo nel 163. Accordatosi col fratello ebbe da questi il regno di Cirene. Ma alla morte di Tolomeo VI ritornò in Egitto, ne sposò la vedova e ne fece uccidere il figlio Tolomeo (VII) nel 144. Poco dopo, senza divorziare da Cleopatra II, sposò la figliastra Cleopatra III ma dovette fuggire a Cipro (132) di fronte a una rivolta capeggiata da Cleopatra II. Riuscì tuttavia a riappacificarsi con lei e rientrò in Egitto nel 127. Lasciò il regno, per testamento, a Cleopatra III e la Cirenaica a Roma.

Media


Non sono presenti media correlati