Questo sito contribuisce alla audience di

Toniòlo, Giusèppe

economista e sociologo (Treviso 1845-Pisa 1918). Insegnò economia politica a Modena e a Pisa, sviluppando una tematica intesa a frenare gli interventi dello Stato in economia e a rafforzare le posizioni del singolo cittadino. Cattolico convinto, militò a favore dei sindacati e delle corporazioni, fondò l'Unione popolare (1906), primo nucleo di un partito cattolico in Italia. Opere: Trattato di economia sociale (1908-21), L'unione popolare tra i cattolici d'Italia (1908).

Media


Non sono presenti media correlati