Questo sito contribuisce alla audience di

Tosa Nikki

(propr., Il diario di Tosa). Opera del prosatore e poeta giapponese Ki no Tsurayuki (ca. 868-945). Datato 935, narra il viaggio di ritorno dell'autore dalla provincia di Tosa (Shikoku) dove era stato a lungo governatore. Oltre all'interesse presentato dalle 59 poesie in esso contenute e al valore quale documento psicologico e stilistico, il Tosa Nikki riveste una fondamentale importanza nella storia della letteratura nipponica in quanto era la prima volta che un uomo, per di più di tale grado sociale e culturale, osava scrivere in puro giapponese, in kana (l'alfabeto sillabico) destinato solo alle frivolezze delle donne, rompendo la regola del cinese come unica lingua scritta maschile. Il Tosa Nikki diede quindi impulso sia alla formazione e diffusione della scrittura giapponese, sia allo sviluppo della diaristica, a cui aprì nuovi e più ampi orizzonti.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti