Questo sito contribuisce alla audience di

Tramaglino, Rènzo

personaggio de I promessi sposi di A. Manzoni. Filatore di seta, è franco e cordiale ma anche impulsivo e inesperto e subisce le prepotenze di don Rodrigo che vuole impedire il suo matrimonio con Lucia Mondella. La sua vicenda si risolve in una polemica contro i dotti asserviti ai potenti. Ingenuamente fiducioso nella giustizia di Ferrer, prende parte alla sommossa di San Martino, ma la constatazione dell'assenza della giustizia umana lo induce alla “morale” negativa di non mettersi più nei tumulti. I suoi momenti poeticamente più convincenti sono la contemplazione commossa dei lutti che flagellano Milano durante la peste e il senso di liberazione che lo pervade durante il temporale che spazza il contagio.

Media


Non sono presenti media correlati