Questo sito contribuisce alla audience di

Tre Impostóri, Lìbro dei-

scritto anonimo che correva tra il popolo dalla metà del sec. XVI: si vociferava fosse opera di grandi personaggi macchiatisi d'eresia (tra cui Federico II e N. Machiavelli). Il libro voleva provare che la rivelazione è impossibile, che tutte le religioni sono false e che i loro fondatori sono fondamentalmente degli impostori. Secondo il libro i "tre impostori" sarebbero Mosè, Gesù Cristo e Maometto.

Media


Non sono presenti media correlati