Questo sito contribuisce alla audience di

Trenet, Charles

chansonnier francese (Narbonne 1913-Creteil 2001). Debuttò ventenne nel music-hall in coppia con J. Hess. In alternativa alla produzione commerciale che imperava intorno al 1940, ha avuto il merito di proporre canzoni di ottima fattura e di delicato contenuto poetico (Douce France, La mer, Ménil-montant, Que reste-t-il de nos amours? ecc.). Nel 1978 ha pubblicato un libro di memorie dal titolo Mes jeunes années e nel 1983 un romanzo, Pierre, Juliette et l'automate.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti