Questo sito contribuisce alla audience di

Triàngolo

(latino scientifico Triangulum, abbreviazione Tri). Piccola costellazione boreale compresa fra 1h 30m e 3h e fra +25º e +35º di declinazione. La α Tri (3m,6 tipo spettrale F2), vertice del triangolo, è un astro bianco dorato di tipo particolare, distante 65 anni luce, riconosciuto per binaria spettroscopica. Gli altri due angoli sono occupati dalle β Tri e γ Tri. La β Tri è più luminosa della α (3m,1, tipo A2) ed è anch'essa binaria spettroscopica distante 180 anni luce. Doppia visuale è ι Tri (5m,4 e 7m) con componenti, a loro volta doppie spettroscopiche, separate di 38‟,8 d'arco. In questa regione celeste è stata identificata (1960) la sorgente 3C48, prima quasar a esser nota come tale.

Media


Non sono presenti media correlati