Questo sito contribuisce alla audience di

Tristan da Cunha

arcipelago dell'oceano Atlantico, dipendenza di Sant'Elena, da cui dista ca. 3000 km in direzione SSW; è costituito dall'isola omonima (104 km²; 300 ab.), dagli isolotti disabitati di Inaccessible (10 km²) e Nightingale (2 km² con gli scogli di Stoltenhoff e Middle Isle) e dalla più lontana isola di Gough o Diego Álvarez (93 km²) posta 400 km a SE. Le isole sono tutte di origine vulcanica e affiorano dalla dorsale longitudinale sudatlantica, raggiungendo con il cono (The Peak), dominante l'isola principale, i 2060 m. Il clima mite permette una modesta attività agricola (patate, frutta), ma le maggiori risorse sono la pastorizia e la pesca. La ripresa dell'attività vulcanica nell'ottobre del 1961 determinò, per ragioni di sicurezza, il trasferimento dell'intera colonia in Gran Bretagna, ma la maggioranza della popolazione ottenne nel 1963 il permesso di ritornare sull'isola. Scoperto nel 1506 dal navigatore portoghese Tristão da Cunha, l'arcipelago fu occupato dalla Gran Bretagna nel 1815.

Media


Non sono presenti media correlati