Questo sito contribuisce alla audience di

Tubinga, Scuòla di-

denominazione comune a più di una delle correnti teologiche operanti nella facoltà di teologia dell'Università di Tubinga a partire dalla fine del sec. XVIII. Sino a quel periodo l'ateneo fu uno dei principali centri dell'ortodossia luterana, il cui predominio fu interrotto alla fine del secolo con l'affermarsi della nuova scuola di Tubinga, che ebbe il proprio maestro in F. Christian Baur e che annoverò fra i propri esponenti D. Friedrich Strauss: questa corrente teologica fu condizionata nell'interpretazione del dogma e della storia ecclesiastica, nonché nella lettura dei testi biblici, da una generale impostazione teorica di stampo hegeliano ed è rimasta famosa per la radicalità degli esiti cui condusse una rigorosa applicazione del metodo storico-critico allo studio teologico. Dal 1842 al 1867 la scuola pubblicò i Theologische Jahrbücher (Annali teologici). Nel 1818 venne annessa all'Università di Tubinga la facoltà teologica cattolica, che ebbe tra i maggiori esponenti J. Adam Möhler, K. Joseph Hefele, Johann Kuhn; uno dei più notevoli esiti di questa facoltà fu la nuova concezione organicistica della storia del dogma e dello sviluppo della Chiesa. Organo della scuola fu dal 1819 la Theologische Quartalschrift (Rivista teologica trimestrale), che tuttora viene pubblicata.

Media


Non sono presenti media correlati