Questo sito contribuisce alla audience di

Tubre/Taufers im Münstertal

comune in provincia di Bolzano (92 km), 1240 m s.m., 45,93 km², 949 ab. (tubresi/Tauferer), patrono: san Biagio (3 febbraio).

Centro della bassa val Monastero, presso il confine con la Svizzera, compreso nel Parco Nazionale dello Stelvio. Risalente almeno a epoca romana, fu dominio dei vescovi di Coira, che vi costruirono due castelli, in seguito appartenuti a feudatari locali.§ L'abitato conserva l'aspetto di borgo montano con antiche abitazioni. La romanica chiesa di San Giovanni conserva nella facciata un portale con timpano affrescato del sec. XVII e all'interno affreschi del primo Duecento. Di origine gotica sono le chiese di San Martino, con pitture dell'epoca, e di San Biagio, rimaneggiata in forme barocche, con un altare ligneo del sec. XVII. Nei dintorni si trovano i resti dei due castelli medievali, Castel Rotondo di Sopra e di Sotto (sec. XII), eretti nei luoghi in cui l'esercito dei Grigioni sconfisse i tirolesi nel 1499.§ È località di soggiorno estivo. Si praticano la silvicoltura e l'allevamento bovino ed è particolarmente sviluppata la lavorazione artigianale del legno.

Media


Non sono presenti media correlati
. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->