Questo sito contribuisce alla audience di

Tung, Ch'i-ch'ang

pittore cinese (1555-1636). Oltre che “pittore-letterato” (wên jên), fu calligrafo, scrittore ed esperto d'arte, nonché importante funzionario dello Stato nel tardo periodo Ming. Fu uno dei più celebri pittori del gruppo attivo a Sung-chiang (Kiangsu) nello stile della scuola di Wu. Assieme al pensatore Mo Shih-lung, suo contemporaneo, fece una catalogazione di tutti i pittori delle precedenti dinastie, che vennero inseriti in due scuole: quella settentrionale, che comprendeva pittori dalle caratteristiche decorative, e quella meridionale, con i paesaggisti più validi. Tung, che codificò definitivamente la figura del “pittore letterato”, non fu soltanto un teorico dell'arte ma fu anche uno dei più abili pittori che operarono verso la fine della dinastia Ming, cercando di cogliere nelle sue opere non solo l'aspetto tecnico, ma l'essenza stessa dell'arte dei vari maestri che lo avevano preceduto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti