Questo sito contribuisce alla audience di

Uòmo di Aràn, L'-

(Man of Aran). Film britannico (1934) di R. J. Flaherty. Frutto di due anni di lavoro in un'isola al largo dell'Irlanda, di osservazione paziente dell'esistenza quotidiana dei pescatori, il documentario sublimò in orchestrazione perfetta il metodo artigianale del suo autore. Una troupe di tre persone registra la fatica di una famiglia (padre, madre e bambino) per strappare un po' di terra alla roccia, un po' di pesca all'oceano. Tra due tempeste che incorniciano il quadro, la sinfonia della natura è resa drammatica dalla presenza dell'uomo, dai suoi gesti, dalla sua lotta, dalla sua volontà di sopravvivere in un piccolo mondo grandiosamente ostile.

Media


Non sono presenti media correlati