Questo sito contribuisce alla audience di

UDC

sigla del Partito italiano Unione Democratica Cristiani di centro, la cui nascita avveniva nel dicembre 2002, a seguito della fusione di CCD, CDU e Democrazia Europea, formazioni appartenenti allo schieramento di centrodestra e sostenitrici del governo guidato da Berlusconi. Marco Follini era nominato segretario del nuovo partito, con Sergio D'Antoni come vice; Rocco Buttiglione veniva invece eletto presidente. Dal 2005 il segretario è Lorenzo Cesa. Nelle elezioni del 2006 raggiungeva un buon risultato elettorale. Nel 2008 l'UDC rifiuta di unirsi al Popolo delle Libertà e si accorda con altre formazioni di centro dando vita all'Unione di Centro e candidando premier P. F. Casini. Alle elezioni di aprile 2008 questo "polo" di centro risultava l'unico partito al di fuori delle due grandi coalizioni a entrare in parlamento.

Media


Non sono presenti media correlati