Questo sito contribuisce alla audience di

Ubertini

antica famiglia aretina che divenne potente sostenendo la parte ghibellina (sec. XIII e XIV), ma passò ai guelfi quando la fortuna li favorì: il vescovo Guglielmo (m. 1289) esercitò la signoria su Arezzo e ne estese i domini. Vinse Siena a Pieve al Toppo (1288) e morì nella battaglia di Campaldino. Dopo la dieta ghibellina di Milano (1351) Azzo avviò trattative coi guelfi fiorentini. Quando un condottiero angioino vendette Arezzo a Firenze (1384), la famiglia fu definitivamente accolta tra i guelfi.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti