Questo sito contribuisce alla audience di

Udmurti, Repùbblica degli-

(Udmurtskaja Respublika). Repubblica autonoma della Russia occidentale, 42.100 km², 1.544.426 ab. (stima 2006), 37 ab./km², capoluogo: Iževsk. Confini: provincia di Perm' (NE), Repubblica dei Baschiri (SE), Repubblica dei Tatari (S), provincia di Kirov (W).

Si estende a W della catena degli Urali, su un territorio prevalentemente pianeggiante attraversato dai fiumi Kama e Čepca, affluenti del fiume Vjatka, e dal fiume Iž. Le foreste (abeti, pini e betulle) occupano più del 40% della superficie totale. Non vi sono grandi laghi, ma in compenso la regione possiede parte della grande riserva di acqua di Votkinskoe. Sul territorio, il Parco Naturale Nečkinskij. Il clima è temperato continentale, con estati calde e inverni rigidi e molto nevosi. Del milione e mezzo di abitanti che popolano la repubblica, circa i due terzi sono russi, mentre gli udmurti (etnia di origine ugro-finnica) rappresentano circa un terzo della popolazione. Vi sono poi gruppi etnici minori come i tatari (7% circa). § Il territorio è ricco di risorse minerarie quali ferro, sabbie, argilla, torba, oltre che di petrolio, metano e carbone. Le risorse agricole (cereali, piselli, patate, barbabietole da zucchero) e l'allevamento (bovini) sono meno rilevanti rispetto allo sfruttamento forestale. Le maggiori industrie (meccaniche, metallurgiche, conciarie, del legno) sono ubicate nel capoluogo e a Sarapul. Altri centri importanti sono Glazov, Možga e Votkinskkm. § L'antica cultura degli Udmurti (o Votiachi) è legata alle tribù che popolavano il territorio tra il fiume Kama e il Vjatka. Menzionati già da Erodoto, gli Udmurti si stanziarono nell'area del Volga in epoca romana. Dopo aver subito il controllo bulgaro dal VIII al XIII secolo, gli Udmurti meridionali sono stati conquistati dai Mongoli (sec. XIII), mentre gli Udmurti settentrionali formarono la repubblica di Vjatka; infine, nel 1552 dopo la caduta del Khanato tataro di Kazan, tutti gli Udmurti passarono sotto il controllo dei russi. La regione divenne Repubblica autonoma degli Udmurti nel 1934.

Media


Non sono presenti media correlati