Questo sito contribuisce alla audience di

Ugarte, Manuel

scrittore argentino (Buenos Aires 1878-Nizza 1951). Fece parte, sino al 1913, del Partito socialista argentino. Fu poi ambasciatore in Messico (1946-48), Nicaragua (1948-49) e Cuba (1949-50). Pubblicò i suoi primi versi nel 1893. Seguirono le opere narrative: Cuentos de la pampa (1903), Cuentos argentinos (1908), Las Espontáneas (1921) ecc. Poesías completas apparvero nel 1921. Tra i suoi saggi più significativi sulla problematica latino-americana vanno ricordati: El porvenir de la América latina (1910), El destino de un continente (1923), El naufragio de los argonautas (1951).

Media


Non sono presenti media correlati