Questo sito contribuisce alla audience di

Ugo (re d'Italia)

di Provenza, re d'Italia (m. 947). Chiamato da papa Giovanni X e dai feudatari ribelli a Rodolfo di Borgogna, fu incoronato re d'Italia a Pavia (926). Ugo riuscì a imporre la sua autorità sul ducato di Spoleto e cercò di estenderla a Roma sposando Marozia (932), ma una ribellione guidata da Alberico, figlio di Marozia, lo costrinse ad abbandonare la città. Rimasto vedovo, nel 937 Ugo sposò Berta, vedova di Rodolfo di Borgogna; intanto, già nel 931, aveva associato al trono il figlio Lotario. Non riuscì tuttavia a Ugo di ottenere la corona imperiale e nel 946, sconfitto da Berengario II d'Ivrea, abbandonò l'Italia rifugiandosi ad Arles, dove morì.

Media


Non sono presenti media correlati