Questo sito contribuisce alla audience di

Ugo di Oignes

orafo fiammingo (sec. XII-XIII). Monaco francescano, fu tra gli ultimi esponenti della scuola mosana. Si distinse nella tecnica della filigrana staccata dal fondo e lavorata a traforo con raffinati motivi vegetali. Fra le sue opere maggiori sono il reliquiario della costola di San Pietro (1228) nel convento di Notre-Dame a Namur e una splendida croce nel Museo del Cinquantenario a Bruxelles.

Media


Non sono presenti media correlati