Questo sito contribuisce alla audience di

Ugonòtti, Gli-

(Les Huguenots). Opera in cinque atti di J. Meyerbeer, su libretto di E. Scribe e di E. Deschamps, rappresentata all'Opéra di Parigi il 20 febbraio 1836. Nella vicenda l'amore di Raul, gentiluomo protestante, per la giovane cattolica Valentina si intreccia con gli avvenimenti che precedettero la strage di San Bartolomeo, nella quale anche i due amanti periscono, dopo che Valentina si è convertita alla fede ugonotta. Tra gli esempi più tipici del gusto del grand-opéra, l'opera appartiene alla produzione più matura e significativa di Meyerbeer, di cui è forse il capolavoro.

Media


Non sono presenti media correlati