Questo sito contribuisce alla audience di

Ulrici, Hermann

filosofo tedesco (Pförten 1806-Halle 1884). Dal 1834 fino alla morte insegnò filosofia nell'Università di Halle. Fu con I. H. Fichte redattore della Zeitschrift für Philosophie und philosophische Kritik. Fra i principali critici ottocenteschi di Hegel e uno dei massimi esponenti del cosiddetto teismo speculativo, è autore di numerosi scritti in cui tratta sistematicamente quasi tutti i maggiori problemi della filosofia. Importanti sono anche le sue prime opere dedicate alla storiografia antica, alla poesia greca e all'opera di Shakespeare. Tra le opere: Über Shakespeares dramatische Kunst (1839; Sull'arte drammatica di Shakespeare), Über Prinzip und Methode der hegelschen Philosophie (1845-46; Sul principio e il metodo della filosofia hegeliana), Gott und Natur (1862; Dio e Natura), Gott und der Mensch (1866-73; Dio e l'uomo).

Media


Non sono presenti media correlati