Questo sito contribuisce alla audience di

Unità, L'- (settimanale)

settimanale fondato e diretto da Gaetano Salvemini nel 1911. Nel periodico (che visse del contributo di uomini di cultura come G. Fortunato, G. Luzzatto, P. Silva, R. Ciasca, A. Torre, B. Croce, L. Einaudi, U. G. Mondolfo), Salvemini definì il suo distacco dal Partito Socialista Italiano, espose le note tesi sulla questione meridionale, sulla guerra libica, sugli aspetti negativi dell'Italia giolittiana, sull'interventismo. L'Unità cessò le pubblicazioni nel 1920.