Questo sito contribuisce alla audience di

Urey, Harold Clayton

chimico statunitense (Walkerton, Indiana, 1893-La Jolla 1981). Professore di chimica all'Università di California, consulente della NASA e direttore della Deuterium Corporation, il suo nome è legato soprattutto alla scoperta (1932) del deuterio, l'isotopo pesante dell'idrogeno, che gli valse nel 1934 il premio Nobel per la fisica. Si è dedicato poi a ricerche di geochimica, con particolare riferimento alle distribuzioni degli isotopi e degli elementi, e, in collaborazione con il suo allievo S. Miller, a studi sulle possibili condizioni in cui ebbe origine la vita sulla Terra. Si è interessato anche all'origine del sistema solare, sostenendo tra l'altro che la Luna si è originata come corpo separato ed è stata catturata nell'orbita terrestre solo in un secondo tempo.

Media


Non sono presenti media correlati