Questo sito contribuisce alla audience di

Uri (Sassari)

comune in provincia di Sassari (18 km), 150 m s.m., 56,72 km², 3050 ab. (uresi), patrono: Madonna della Pazienza (13 settembre).

Centro del Sassarese meridionale, situato poco a N del lago del Cuga, alla sinistra del Riu Mannu di Porto Torres. Di probabile origine nuragica, nel Medioevo fece parte della curatoria di Coraso, compresa nel Giudicato di Torres (sec. XI), passato ai Doria nel 1255. Dopo la conquista aragonese (sec. XV), sotto la dominazione spagnola fu eretto a baronia per Bernardo Simon (1541). Nel 1770 fu concesso in feudo dai Savoia ai Ledà, cui rimase fino all'abolizione dei feudi (1839).§ Nei dintorni dell'abitato sorge l'abbazia di Nostra Signora di Paulis. Eretta in forme cistercensi nel 1205 e già in rovina nel Quattrocento, fu restaurata negli anni Ottanta del Novecento insieme agli annessi ambienti monastici secenteschi. § L'agricoltura produce ortaggi, frutta e uva da vino (alghero DOC). Si pratica l'allevamento (ovini e caprini).

Media


Non sono presenti media correlati