Questo sito contribuisce alla audience di

Uruguay (fiume)

fiume (lunghezza 1650 km; bacino 358.000 km²) dell'America Meridionale, tributario dell'oceano Atlantico. Nasce in territorio brasiliano, col nome di Rio Pelotas, dal versante occidentale della Serra do Mar, a soli 60 km di distanza dalla costa atlantica e scorre dapprima verso WNW segnando il confine tra gli Stati brasiliani di Santa Catarina e Rio Grande do Sul, quindi verso SW segnando il confine tra quest'ultimo Stato del Brasile e l'Argentina; piega infine verso S, segna l'intero confine tra l'Argentina e l'Uruguay e confluisce nel Río de la Plata a N di Buenos Aires. I suoi principali affluenti sono l'Aguapey e il Miriñay da destra; l'Ijuí, l'Ibicuí, il Cuareim, l'Arapey e il Río Negro da sinistra. L'Uruguay è navigabile nel suo corso medio, tra Santo Tomé in Argentina e Bella Unión nell'Uruguay; più a valle il suo corso è interrotto da frequenti rapide, che impediscono la navigazione; questa però riprende fino alla foce a valle di Concordia (Argentina) e Salto (Uruguay) per natanti di modesto tonnellaggio e a valle di Concepción del Uruguay (Argentina) e Paysandú (Uruguay) per navi oceaniche.

Media


Non sono presenti media correlati