Questo sito contribuisce alla audience di

Ussàssai

comune in provincia dell'Ogliastra, 670 m s.m., 47,30 km², 763 ab. (ussassesi), patrono: san Giovanni (29 agosto).

Centro situato nella Barbagia Seulo, alle falde del monte Arcuerì.Sorto in una zona popolata in epoca preistorica, nel Medioevo (sec. XI) era nella curatoria della Barbagia Seulo, nell'ambito del Giudicato di Cagliari. Conquistato dagli Aragonesi (1324), fu dato in feudo a Berengario Carroz, conte di Quirra; incluso dagli spagnoli (1604) nel Ducato di Mandas, ne fu parte fino all'abolizione dei feudi (1839).Nelle campagne sorgono la chiesa di San Salvatore, del sec. XII, in stile romanico-bizantino, e in vari luoghi domus de janas, resti di nuraghi e strutture megalitiche.§ L'economia si basa sull'agricoltura (mele, legumi, uva), l'allevamento di caprini, lo sfruttamento dei boschi e la produzione di salumi e formaggi tipici. Numerose falesie sono attrezzate e frequentate da arrampicatori.

Media


Non sono presenti media correlati