Questo sito contribuisce alla audience di

Utah (Stato)

Guarda l'indice

Stato federato degli USA centroccidentali, 219.889 km², 2.550.063 ab. (stima 2006), 12 ab./km², capitale: Salt Lake City. Confini: Idaho e Wyoming (N), Colorado (E), Arizona (S), Nevada (W).

Generalità

L'Utah è una regione di alteterre percorsa da N a S da un allineamento di catene montuose, di cui la principale è la Wasatch Range; a W si estendono le aride e inospitali terre del Gran Bacino, a E un ampio settore dell'Altopiano del Colorado, suddiviso in altopiani minori da alcuni rilievi (Uinta Mountains, Book Cliffs). L'Altopiano del Colorado è solcato dal fiume omonimo e dai suoi affluenti (fiumi Green, Dirty Devil, Escalante, San Juan), nelle cui valli l'erosione ha dato luogo a forme fantastiche, di cui le più spettacolari sono quelle dei Parchi Nazionali Capitol Reef, Arches, Bryce Canyon, Natural Bridges, Cedar Breaks, Zion. Il settore del Grande Bacino che interessa l'Utah è una zona areica, priva di acque superficiali, a W, ed endoreica a E, in quanto i corsi d'acqua che confluiscono nei fiumi Bear, Jordan e Sevier si versano nei laghi Sevier e Utah e nel Gran Lago Salato. Le principali risorse economiche sono l'agricoltura (cereali, patate, barbabietole da zucchero, frutta), l'allevamento (ovini, bovini) e lo sfruttamento forestale e del sottosuolo (rame, oro, petrolio, piombo, zinco, argento, ferro, carbone, uranio e sale); le industrie, che operano soprattutto nei settori metalmeccanico, alimentare e chimico, sono ubicate nella capitale e nelle città di Ogden, Provo, Bountiful, Orem e Logan.

Storia

Dopo le esplorazioni di francesi e spagnoli nei sec. XVII e XVIII, i primi insediamenti americani vi furono impiantati dai mormoni, che nel 1847 si stabilirono nella zona del Gran Lago Salato. Appartenne al Messico fino al 1848 quando passò agli USA col trattato di Guadalupe Hidalgo. Eretto in Territorio nel 1850, acquistò i suoi attuali confini con uno sviluppo economico e civile molto superiore al resto della Federazione. Fu spesso in contrasto con lo stesso governo federale; nel 1857-58 Washington vi inviò le truppe federali (guerra dell'Utah). Solo dopo che la Chiesa Mormone ebbe sconfessato la poligamia (1890), l'Utah divenne Stato (1896).