Questo sito contribuisce alla audience di

Védova scaltra, La-

commedia in tre atti di C. Goldoni, rappresentata dalla compagnia Medebach al Teatro Sant'Angelo di Venezia il 26 dicembre 1748. Fu il primo grande successo della riforma goldoniana, dimostrato da ben 25 repliche nel corso di quella stagione. La protagonista Rosaura, contesa da quattro corteggiatori anticipa l'arguzia, la civetteria e la furbizia di Mirandolina, mentre le parti comiche sono affidate alla servetta Marionnette e ad Arlecchino. Il successo è rimasto costante per due secoli. Numerose le rappresentazioni (si ricordano, tra le altre, quelle dirette da G. Strehler con L. Adani nel 1953 e da F. Enriquez con V. Moriconi nel 1967) e degna di menzione l'opera che ne trasse nel 1931 E. Wolf-Ferrari su libretto di M. Ghisalberti.

Media


Non sono presenti media correlati