Questo sito contribuisce alla audience di

Valī (letteratura)

poeta indiano di lingua urdū (sec. XVII-XVIII). Originario forse di Ahmadabad nel Gujarat, visse lungamente alla corte moghul di Delhi. È autore di un elegante dīvan in urdū, le cui liriche, riecheggianti nei motivi la poesia persiana classica, si avvicinano nel contenuto allo “stile indiano”. Seguace del mistico Nūr ad-Dīn Suhravazdī, Valī è considerato uno dei fondatori della letteratura urdū.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti