Questo sito contribuisce alla audience di

Valencia, Guillermo

poeta e uomo politico colombiano (Popayán 1873-1943). Svolse un'intensa attività politica e diplomatica e fu governatore di provincia (1904), senatore (1908) e leader del Partito conservatore. Eccellente traduttore di poeti (da V. Hugo a P. Verlaine e da O. Wilde a D'Annunzio), esordì con Ritos (1898 e 1914), un libro di poemi che lo rivela già maestro e sapiente cesellatore di ritmi e strofe.

Media


Non sono presenti media correlati