Questo sito contribuisce alla audience di

Vallicelliana

biblioteca pubblica statale di Roma, costituita nel 1581 dall'umanista portoghese Aquiles Estaço e successivamente accresciuta con fondi diversi. Dal 1644 ha sede nell'edificio progettato da F. Borromini; passata in proprietà dello Stato italiano nel 1873, fu affidata nel 1883 alla Società Romana di storia patria con cui è tuttora unita. Nel 2008 la biblioteca contava ca. 130.000 vol., fra cui 450 incunaboli, 3000 cinquecentine e altrettanti manoscritti.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti