Questo sito contribuisce alla audience di

Varapòdio

comune in provincia di Reggio di Calabria (73 km), 231 m s.m., 29,04 km², 2329 ab. (varapodiesi), patrono: san Nicola di Bari (6 dicembre).

Centro posto su un terrazzo declinante verso il margine meridionale della piana di Gioia; è compreso nel Parco Nazionale dell'Aspromonte. Fondato intorno al 950 a circa 3 km dal sito odierno (che occupò a partire dal sec. XVII), fu a lungo casale di Oppido e ne seguì le sorti. Venne gravemente danneggiato dal terremoto del 1783.§ Le principali risorse economiche provengono dall'agricoltura (olive, agrumi e uva) e dall'allevamento bovino, ovino e caprino. Sono attivi impianti oleari e per la trasformazione degli agrumi. È rilevante la lavorazione artigianale del legno.

Media


Non sono presenti media correlati