Questo sito contribuisce alla audience di

Varna/Vahrn

comune in provincia di Bolzano (44 km), 671 m s.m., 70,11 km², 3577 ab. (varnesi/Vahrner).

Centro sul versante destro della media valle Isarco, a monte della conca di Bressanone. Forse di fondazione romana, dal 1027 fu dei vescovi di Bressanone, che lo infeudarono ai Voitsberg. La località di Novacella/Neustift, nei cui pressi sono state rinvenute tracce di insediamenti preistorici, fu legata alle vicende di Bressanone. La chiesa gotica di San Giorgio conserva un affresco esterno del sec. XV. Nei pressi sono i resti del duecentesco castel Salern. § L'agricoltura produce mele, pere, uva da vino, cereali e foraggi; si pratica l'allevamento bovino. Aziende manifatturiere operano nei settori enologico, alimentare, illuminotecnico, meccanico (distributori automatici), delle arti grafiche, del legno, delle materie plastiche e dei materiali da costruzione. § Nei dintorni è l'abbazia di Novacella, fondata dal beato Artemanno nel 1142.

Media


Non sono presenti media correlati