Questo sito contribuisce alla audience di

Varuna (religione)

dio vedico d'origine indeuropea. Assieme a Indra era fra le maggiori divinità. Agli inizi Varuna era adorato come il Signore di ṛta, l'ordine morale del cosmo, e veniva spesso associato con Mitra. Più tardi fu retrocesso a divinità tutelare dei fiumi e dei mari, protettore dei pescatori e principe degli Āditya, semidei di rango inferiore. Nell'Atharvaveda simboleggia la notte, il Māyïn, “colui che irretisce”, il detentore dei misteri dell'universo. § Nelle più antiche raffigurazioni appare seduto, da solo o con Mitra, su un carro dorato, ma solitamente il dio è raffigurato a cavallo di una tartaruga o del mostro acquatico makara, con in mano una corda e una mazza per catturare e punire i trasgressori della legge, di cui è custode.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti