Questo sito contribuisce alla audience di

Vasconcelos, José

saggista e uomo politico messicano (Oaxaca 1881-Città di Messico 1959). Oppositore del dittatore P. Díaz, dopo la vittoria della rivoluzione militò in politica, resse l'Università di Messico e fu due volte ministro della Pubblica istruzione (1914 e 1921). Scrittore fecondo e veemente, pubblicò molti libri di storia, politica, filosofia e attualità ibero-americana: La raza cósmica (1925), Indología (1929), sull'essenza e l'avvenire dell'America meticcia, i quattro volumi della splendida autobiografia (Ulises criollo, 1936; La tormenta, 1936; El desastre, 1938; El proconsulado, 1939), Temas contemporáneos (1955), En el ocaso de mi vida (1957).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti