Questo sito contribuisce alla audience di

Velde, van de-

famiglia di pittori olandesi del sec. XVII. Jan I (Anversa ca. 1568-Haarlem 1623) fu un noto maestro calligrafo. Jan II (Rotterdam ca. 1593-Enkhuizen 1641), figlio di Jan I, si dedicò principalmente all'incisione, con paesaggi, soggetti di genere e ritratti. Esaias (Amsterdam ca. 1590-L'Aia 1630), cugino di Jan II, allievo di G. van Coninxloo, lavorò ad Haarlem e poi all'Aia per la corte d'Orange come autore sia di luminosi ed esatti paesaggi (Le dune, 1629, Amsterdam, Rijksmuseum), sia di scene di genere di gusto caravaggesco (La sorpresa, Amsterdam, Rijksmuseum). Willem I (Leida ca. 1611-Greenwich 1693), fratello di Esaias, si specializzò nei quadri di battaglie navali. Suo figlio, Willem II (Leida 1633-Greenwich 1707) è considerato il maggior pittore olandese di marine (vedute di vita marinara, tempeste, battaglie) sia per l'attento studio dal vero della luce e dei colori, sia per la composizione ora solenne ora drammatica (Tempesta, Londra, National Gallery; Il “Lion d'or” nel porto di Amsterdam, 1686, Amsterdam, Rijksmuseum). Adrien (Amsterdam ca. 1636-1672) dipinse spiagge, campagne, animali usando una tavolozza argentea (Canale gelato, 1668, Londra, National Gallery).

Media


Non sono presenti media correlati