Questo sito contribuisce alla audience di

Veličković, Vladimir

pittore iugoslavo (Belgrado 1935). Formatosi sulle opere dei grandi maestri tedeschi dei sec. XV-XVI, partecipò all'attività del gruppo di pittori del fantastico operante a Belgrado sotto l'etichetta di “Mediala”; questa esperienza fu fondamentale per l'elaborazione del suo linguaggio, basato su una figurazione di immagini-simbolo della crudeltà e della violenza, rese attraverso una visualità simultanea di “momenti” staccati di un'azione, secondo procedimenti espressivi in parte di derivazione futurista, in parte accostabili all'opera di F. Bacon.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti