Questo sito contribuisce alla audience di

Vennberg, Karl Gunnar

poeta svedese (Blädinge, Småland, 1910-1995). Collaboratore di riviste come Spektrum e 40-tal, attraverso le quali si fece teorizzatore di una sorta di nichilismo universale Vennberg è, con E. Lindegren, uno dei principali esponenti della poesia svedese contemporanea, interprete dell'angoscia e dell'assurdità della vita. Tra le sue raccolte di versi: Fiaccola di paglia (1944), Spedizione di pesca (1949), Appendice (1960), Sette parole nella metropolitana (1971), Poesie attorno allo zero (1983), Nostalgia dell'Egitto (1987).

Media


Non sono presenti media correlati