Questo sito contribuisce alla audience di

Veríssimo, Érico

romanziere brasiliano (Cruz Alta, Rio Grande do Sul, 1905-Pôrto Alegre 1975). Affermatosi con il complesso e realistico Caminhos cruzados (1935; Strade che si incrociano) raggiunse fama internazionale con O resto é silencio (1942). Dopo la feconda esperienza negli USA affrontò la vasta trilogia O tempo e o vento (1949-61), grandiosa storia della società di Rio Grande dalla fine del Settecento fin quasi ai nostri giorni. Ultime magistrali opere di V. furono O Senhor Embaixador (1965), O prisoneiro (1967), sulla guerra nel Vietnam, e Incidente em Antares (1970), coraggiosa meditazione sulla libertà.

Media


Non sono presenti media correlati